Uradni list

Številka 28
Uradni list RS, št. 28/2019 z dne 3. 5. 2019
Uradni list

Uradni list RS, št. 28/2019 z dne 3. 5. 2019

Kazalo

Ob-2059/19, Stran 953
Ai sensi della Legge sulle finanze pubbliche (Gazzetta Ufficiale della RS n. 11/11 – Testo ufficiale consolidato, 14/13 – corretto, 101/13, 55/15 – ZFisP, 96/15 – ZIPRS1617 e 13/18), del Bilancio della Repubblica di Slovenia per l'anno 2018 (Gazzetta ufficiale della RS n. 80/16 e 71/17), del Bilancio della Repubblica di Slovenia per il 2019 (Gazzetta ufficiale della RS n. 71/17), della Legge sull’attuazione dei bilanci della Repubblica di Slovenia per gli anni 2018 e 2019 (ZIPRS1819) (Gazzetta ufficiale della RS, n. 71/17 e 13/18 – PFA-H), della Legge sullo sviluppo regionale equilibrato (ZSRR-2) (Gazzetta ufficiale della RS, n. 20/11, 57/12 e 46/16), del Regolamento sulla procedura, i criteri e le modalità di assegnazione delle risorse per promuovere programmi di sviluppo e delle priorità (Gazzetta ufficiale della RS n. 56/11), del Regolamento (UE) n 1407/2013 del 18 dicembre 2013 relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea agli aiuti »de minimis« (GU UE L 352 del 24/12/2013), del Parere del Ministero delle Finanze sulla compatibilità dello schema degli aiuti de minimis »Programma di attuazione degli incentivi finanziari del Ministero per lo Sviluppo Economico e la Tecnologia per il periodo 2015-2020«, n. della notifica M001-2399245-2015 del 9/5/2016, del Regolamento sulle procedure per l'attuazione del bilancio della Repubblica di Slovenia (Gazz. uff. RS n. 50/07, 61/08, 99/09 – ZIPRS1011, 3/13 e 81/16), del Programma per la promozione della base economica della Comunità nazionale italiana 2018–2020 (Delibera del Governo numero 30300-1/2018/4 del 10/5/2018 – di seguito: »Programma«) e del precedente parere del MGRT (Ministero dello Sviluppo Economico e della Tecnologia) del 12/04/2019, la Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana sulla base del contratto di attuazione e finanziamento della misura 3: Cofinanziamento dei progetti con fondi europei autorizzati n. C2130-18Z160455, pubblica il seguente
bando di gara 
per il cofinanziamento di progetti delle associazioni della comunità nazionale italiana e delle comunità autogestite della nazionalità italiana, selezionate nei bandi cofinanziati dal bilancio dell'Unione Europea per gli anni 2019 e 2020
1. Nome e sede dell'organo di assegnazione dei fondi: Comunità autogestita costiera della nazionalità italiana – Obalna samoupravna skupnost italijanske narodnosti, Via Župančič 18, 6000 Koper – Capodistria (di seguito: »CAN Costiera«).
2. Oggetto del bando pubblico: oggetto del bando pubblico è il cofinanziamento di un contributo finanziario per garantire la partecipazione ai progetti di quelle associazioni della comunità italiana e delle comunità autogestite della nazionalità italiana (di seguito: »Associazioni INS e CAN«) che sono state selezionate nei bandi cofinanziati dal bilancio dell'Unione europea. Sono programmi offerti da: Direzioni generali della Commissione europea, Agenzia della Commissione europea, Parlamento europeo – ad es. INTERREG V-A Italia – Slovenia 2014-2020 (di seguito »bandi UE«).
3. Obiettivo dell’invito pubblico: la CAN COSTIERA è consapevole dell'importanza di includere e rendere attive le Associazioni INS e le CAN in programmi riguardanti l'area europea più ampia. Attraverso un contributo finanziario per garantire la propria partecipazione ai progetti delle Associazioni INS e le CAN approvati dall'Unione Europea la CAN COSTIERA intende promuovere l'integrazione e il partenariato delle organizzazioni non governative in progetti internazionali e rafforzare le loro capacità operative.
4. Requisiti per candidarsi all’invito pubblico
I candidati ammissibili nell'ambito di questo invito pubblico sono le Associazioni INS e le CAN che hanno un ruolo di organizzazione leader o partner nei progetti che sono stati selezionati nei bandi pubblici dell'UE.
Il candidato ammissibile, alla data della domanda di partecipazione all’invito pubblico, deve soddisfare le seguenti condizioni:
1. è un'associazione che soddisfa i requisiti di cui all'articolo 1 della Legge sulle associazioni (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n. 64/11, di seguito: »ZDru-UPB 2«) (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico e Allegato 2: Copia dell'atto costitutivo),
2. è una Comunità autogestita della nazionalità ai sensi della Legge sulle comunità autogestite della nazionalità (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n. 66/94) (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico e Allegato 2: Copia dell'atto costitutivo),
3. è un'organizzazione leader o partner in un progetto selezionato in uno dei bandi dell'UE (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico, Allegato n. 3: Copia del contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE e Allegato 4: Copia del contratto di partenariato che dimostra la quota di cofinanziamento dell'organizzazione leader e di tutti i partner del progetto (qualora l'Associazione INS non sia l'organizzazione leader e svolga un ruolo di partenariato),
4. il progetto per il quale è richiesto il contributo finanziario per garantire la partecipazione è stato selezionato nell'ambito del programma dell'UE che stabilisce la percentuale del contributo finanziario per garantire la partecipazione (attestato: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione delle condizioni dell’invito pubblico),
5. il progetto per il quale è richiesto il contributo finanziario per garantire la propria partecipazione è in atto il giorno della pubblicazione del bando pubblico e termina entro e non oltre il 31 dicembre 2021 (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico), Allegato n. 3: Copia del contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE e Allegato n. 4: Copia del contratto di partenariato da cui risulta evidente il cofinanziamento dell'organizzazione leader e di tutti i partner del progetto (qualora l'associazione INS non sia l'organizzazione leader e svolga un ruolo di partenariato),
6. ha un conto corrente nella Repubblica di Slovenia (AJPES) (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico; la CAN COSTIERA verificherà l'adempimento dei requisiti sul database AJPES),
7. in conformità con la legislazione nazionale ha saldato tutte le tasse e le altre imposte obbligatorie scadute entro l'ultimo giorno (compreso) del mese che precede la presentazione della domanda per l’invito pubblico (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico e Modulo n. 4: Autorizzazione alla raccolta di dati dall'Amministrazione finanziaria della Repubblica di Slovenia; la CAN COSTIERA verificherà l'adempimento del requisito presso l’Amministrazione finanziaria della Repubblica di Slovenia (FURS)),
8. non si trova in procedura fallimentare, in procedura di cessazione dell'attività, in procedura di concordato preventivo o in procedura di liquidazione (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico; la CAN COSTIERA verificherà l'adempimento del requisito sul database AJPES),
9. non ha ottenuto e non otterrà fondi da altre risorse pubbliche come contributo finanziario a garanzia della propria partecipazione soggetta a cofinanziamento nell'ambito del presente invito pubblico (divieto di doppio cofinanziamento) (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico),
10. presentando la domanda alla CAN COSTIERA inoltra eventuali relazioni intermedie certificate dalla Commissione europea o da altra istituzione contrattuale della UE (attestati: Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico e Allegato n. 8: Copia di eventuali relazioni intermedie certificate che il candidato ha ricevuto da parte di un'istituzione contrattuale della UE sino alla data della presentazione della domanda per l’invito pubblico).
Per le esigenze del presente bando pubblico la CAN COSTIERA può ottenere dai registri ufficiali i certificati sull'adempimento di singoli requisiti. Per una più rapida elaborazione della domanda ciascun candidato può allegare i suddetti attestati tratti dai registri ufficiali (ad esempio una copia dell'atto costitutivo/statuto in vigore per dimostrare che si tratta di un'organizzazione non governativa).
Qualora il mancato adempimento dei requisiti venga rilevato dopo la firma del contratto di cofinanziamento la CAN COSTIERA recederà dal presente contratto, laddove il beneficiario sarà tenuto a restituire i fondi già ricevuti insieme agli interessi di mora legali.
5. Finanziamento
5.1 Importo dei fondi del bando
L'importo indicativo dei fondi disponibili per il cofinanziamento del contributo finanziario a garanzia di partecipazione ai bandi dell'UE per il 2019 è di 90.000 EUR e per il 2020 è di 90.000 EUR.
I fondi sono garantiti dalla linea di bilancio del Ministero per lo Sviluppo Economico e la Tecnologia n. 160045 – Sviluppo delle aree delle comunità nazionali. Numero NRP (Načrt razvojnih programov – Piano del programma di sviluppo) nel bilancio dello Stato: 2130-18-9004.
5.2 Limitazione dell'importo dei fondi richiesti
I pagamenti della CAN COSTIERA dipendono dalla disponibilità dei fondi di bilancio del Ministero per lo Sviluppo Economico e la Tecnologia (di seguito: »MGRT«). Qualora i diritti di spesa su tale voce di bilancio venissero aboliti o ridotti la CAN COSTIERA può annullare il bando pubblico e le decisioni sul cofinanziamento emesse o, conformemente con il contratto di cofinanziamento, modificare l'importo del cofinanziamento o la dinamica dei pagamenti.
5.3 Importo dei fondi richiesti ovvero metodo di assegnazione dei fondi
L'importo richiesto del contributo finanziario a garanzia della propria partecipazione, che è l'oggetto del cofinanziamento nell'ambito del presente invito pubblico, compresi i fondi pubblici già ottenuti per cofinanziare la propria partecipazione, può essere pari per ciascun progetto al 100 % dell'importo richiesto per la partecipazione ad un progetto UE.
La percentuale di cofinanziamento del contributo finanziario per garantire la partecipazione ai bandi dell'UE sarà determinata in base al volume delle risorse finanziarie disponibili e alle esigenze espresse dalle Associazioni INS e dalle CAN.
6. Assegnazione dei fondi
Il periodo di assegnazione dei fondi per il presente bando pubblico sono gli anni finanziari 2019 ed il 2020.
Sulla base delle richieste di pagamento convalidate la CAN COSTIERA preparerà una richiesta e la inoltrerà al Ministero per lo Sviluppo Economico e la Tecnologia (MGRT).
Il MGRT accrediterà l'importo alla CAN COSTIERA trenta giorni dopo aver ricevuto la richiesta di pagamento debitamente compilata. Quindi il giorno successivo la CAN COSTIERA trasferirà i fondi sul conto dell'Associazione INS.
7. Procedura di selezione
Nella procedura di selezione delle domande una commissione di esperti per l'attuazione della procedura del Bando pubblico per il cofinanziamento dei progetti di associazioni INS e delle CAN selezionate nei bandi cofinanziati dal bilancio dell'Unione europea (di seguito: »commissione«) esaminerà la regolarità formale delle domande e l'adempimento dei requisiti dei candidati per l’invito pubblico. La commissione sarà nominata da un dirigente del ministero con una delibera scritta.
I candidati, le cui domande soddisfano i requisiti del presente invito pubblico, riceveranno in un’unica soluzione i fondi per il pagamento del contributo finanziario per garantire la propria partecipazione ai bandi europei.
7.1 Termini e modalità di presentazione della domanda per l’invito pubblico
Il termine per la presentazione della domanda per il presente bando pubblico è il 20 maggio 2019 compreso.
La domanda deve essere presentata in forma cartacea/stampata e deve contenere tutti i moduli della domanda e gli allegati specificati nel testo del bando di gara ai punti 11.2 a) e 11.2 c.).
Inoltre, insieme alla domanda, devono essere presentati su un supporto elettronico (CD-ROM/DVD-ROM/chiavetta USB ecc.) i seguenti moduli e allegati:
– Modulo n. 1: Modulo della domanda
– Modulo n. 2: Riepilogo del contenuto del progetto
– Allegato n. 5: Piano dei contenuti del progetto, qualora non sia già parte di un contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE
– Allegato n. 6: Piano finanziario del progetto, qualora non sia già parte di un contratto firmato con un'istituzione contrattuale della UE
– Allegato n. 8: Copia delle eventuali relazioni intermedie certificate che il candidato ha ricevuto da parte di un'istituzione contrattuale della UE entro la data della domanda per l’invito pubblico
Il termine per l'arrivo della domanda (moduli e allegati) all'indirizzo Can Costiera – CAN COSTIERA, Comunità autogestita costiera della nazionalità italiana – Obalna samoupravna skupnost italijanske narodnosti – Via Župančič/Župančičeva 18, 6000 Capodistria/Koper, è il 20 maggio 2019. Se la domanda viene inviata per posta raccomandata ai fini del ricevimento da parte dell'Organo farà fede la data di presentazione all'ufficio postale (il timbro postale).
La domanda di partecipazione al bando deve essere inviata per posta raccomandata in conformità con il bando, in busta chiusa con corrispondente indicazione sul lato frontale, testualmente e senza abbreviazioni: »Ne odpiraj – Vloga – JR ANS Ukrep 3/1-2019«, ossia »Non aprire – Domanda – MISURA JR ANS 3/1-2019« e con nome completo e indirizzo del candidato.
Per contrassegnare la domanda sulla busta utilizzare il modulo di contrassegno della domanda (modulo n. 5: Contrassegno della domanda). Se il modulo di contrassegno della domanda non viene utilizzato la busta deve includere tutti gli elementi elencati nel modulo di contrassegno della domanda. Le domande contrassegnate in modo errato non verranno esaminate e saranno respinte con delibera del dirigente del ministero e restituite, chiuse, al mittente.
L'inoltro della domanda significa implicitamente che il candidato concorda con le condizioni dell’invito pubblico.
Saranno considerate tempestive le domande inviate per posta raccomandata che recheranno il timbro postale fino al 20 maggio 2019 compreso e le domande inviate per posta ordinaria che arriveranno entro il 20 maggio 2019 compreso; le domande presentate personalmente saranno considerate tempestive se presentate nella sede della Comunità autogestita costiera della nazionalità italiana – Obalna samoupravna skupnost italijanske narodnosti – Via Župančič/Župančičeva 18, 6000 Capodistria/Koper, entro il 20 maggio 2019 alle ore 12.00.
Sarà considerata in ritardo una domanda che non sarà presentata entro la scadenza indicata. Le domande tardive ossia con un indirizzo errato non verranno esaminate e verranno respinte con delibera del dirigente del ministero e restituite, chiuse, al mittente. Allo stesso modo con delibera del dirigente del ministero verranno respinte le domande che verranno presentate in maniera errata.
7.2 Numero di domande presentate
Un candidato non può presentare più di 1 (un) progetto per il presente invito pubblico.
7.3 Apertura delle domande
L'apertura delle domande avverrà entro 8 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande presso la Comunità autogestita costiera della nazionalità italiana – Via Župančič/Župančičeva 18, 6000 Capodistria/Koper e non sarà pubblica.
Verranno aperte soltanto le buste consegnate tempestivamente, completate e debitamente contrassegnate, che contengono la domanda, nell'ordine in cui sono state inviate. Le buste giunte in ritardo, non correttamente compilate e non correttamente contrassegnate saranno respinte con delibera del dirigente del ministero e restituite, chiuse, al mittente.
Nel corso dell'apertura la commissione valuterà la completezza delle domande sulla base del fatto che siano stati presentati tutti i moduli e gli allegati richiesti.
7.4 Completezza e integrazione delle domande
Formalmente incompleta si considera una domanda che non contiene tutti i moduli e gli allegati obbligatori e i dati richiesti nel testo dell’invito pubblico e che non contiene tutti i moduli e gli allegati prescritti sul supporto elettronico (CD-ROM/DVD-ROM/chiavetta USB ecc.).
Se il candidato opera con il timbro questo dato è obbligatorio sui moduli e sugli allegati. Se non lo utilizza negli spazi destinati al timbro deve dichiarare: »Non utilizziamo timbri«. È inoltre obbligatoria la firma delle persone responsabili ovunque ciò sia previsto. In caso contrario la domanda verrà considerata incompleta e al candidato sarà richiesto di completare la domanda.
Nel caso di domande formalmente incomplete queste verranno respinte.
La commissione effettuerà una revisione delle domande formalmente complete. Verificherà l'adempimento dei requisiti per la candidatura all’invito pubblico specificati nell’invito stesso.
Nel caso in cui il candidato non soddisfi tutti i requisiti specificati nell’invito pubblico la domanda verrà respinta.
Per il cofinanziamento, in conformità con le disposizioni dell’invito pubblico, verranno selezionati tutti i progetti che soddisferanno tutti i requisiti dell’invito pubblico.
8. Notifica ai candidati sui risultati dell’invito pubblico e protezione dei dati e dei segreti commerciali
Su proposta della commissione la decisione sull'assegnazione dei fondi nell'ambito del presente invito pubblico verrà presa con una delibera del presidente del Consiglio CAN COSTIERA.
La CAN COSTIERA comunicherà ai candidati l'esito dell’invito entro e non oltre 3 giorni dal termine della procedura di apertura delle domande.
La CAN COSTIERA stipulerà un contratto di cofinanziamento con i candidati selezionati (Allegato n. 1: Fac-simile del contratto di cofinanziamento). Nel caso in cui il candidato non risponda entro 8 (otto) giorni dal ricevimento dell'invito alla firma del contratto di cofinanziamento del progetto si riterrà che la richiesta di acquisizione di fondi è stata ritirata e che i fondi rimarranno non distribuiti.
La protezione dei dati personali e dei segreti commerciali sarà garantita in conformità con la normativa vigente.
9. Tutela legale
Contro la delibera della CAN COSTIERA sulla domanda di concessione del cofinanziamento è ammessa un contenzioso amministrativo. L’azione giudiziaria deve essere depositata presso il Tribunale amministrativo competente della Repubblica di Slovenia, entro 30 giorni dalla data di notifica della delibera.
L’azione giudiziaria non ostacola l'esecuzione della delibera sulla (mancata) scelta contro la quale è stata presentata, ovvero non blocca la firma dei contratti di cofinanziamento con i candidati selezionati.
10. Documentazione del bando e ulteriori informazioni
La documentazione relativa al bando pubblico è accessibile da parte dei candidati interessati, entro i termini del bando, sul sito http://www.cancostiera.org/.
10.1 Istruzioni per la compilazione
L’invito pubblico contiene i moduli della domanda e gli allegati che vanno compilati in conformità con le istruzioni per ciascun documento e, dove indicato, anche firmati e timbrati. I moduli e gli allegati sono parte integrante della domanda del richiedente e devono essere allegati alla domanda nell'ordine conforme al sottostante elenco dei moduli della domanda e degli allegati.
Gli allegati che non fanno parte dell’invito pubblico vengono reperiti ossia preparati dal candidato stesso e sono anche una parte obbligatoria della domanda per l’invito pubblico. Tutta la documentazione richiesta deve essere spillata o incorporata in una cartella con gli allegati chiaramente contrassegnati, seguendo l'ordine dell'elenco qui sotto riportato.
10.2 Elenco dei moduli e degli allegati relativi alla domanda
a.) Moduli della domanda
Al bando di gara sono allegati i moduli che devono essere compilati secondo le istruzioni per ciascun modulo e che sono parte integrante della domanda:
– Modulo n. 1: Modulo della domanda
– Modulo n. 2: Riepilogo del contenuto del progetto
– Modulo n. 3: Dichiarazione del candidato sull'adempimento e l'accettazione dei requisiti dell’invito pubblico
– Modulo n. 4: Autorizzazione all'ottenimento dei dati da parte dell'Amministrazione finanziaria della Repubblica di Slovenia
– Modulo n. 5: Contrassegno della domanda
b.) Allegato che è parte del bando di gara
– Allegato n. 1: Fac-simile del contratto di cofinanziamento
c.) Allegati non pubblicati nel bando di gara e che devono essere allegati dai candidati stessi
– Allegato n. 2: Copia dell'atto costitutivo o di altro atto di base con tutte le modifiche e integrazioni
– Allegato n. 3: Copia del contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE
– Allegato n. 4: Copia dell’accordo di partenariato dal quale risultino le quote del cofinanziamento dell'organizzazione leader e di tutti i partner del progetto (qualora l'ASSOCIAZIONE INS o la CAN non sia l'organizzazione leader e svolga un ruolo di partner)
– Allegato n. 5: Copia del piano dei contenuti del progetto (soltanto se non fa parte di un contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE) (può essere solo su supporto elettronico di dati)
– Allegato n. 6: Copia del piano finanziario del progetto (soltanto se non fa parte di un contratto firmato con un'istituzione contrattuale dell'UE) (può essere solo su supporto elettronico di dati)
– Allegato n. 7: Copie di contratti di cofinanziamento della propria partecipazione da parte di altre istituzioni pubbliche
– Allegato n. 8: Copia delle relazioni intermedie certificate che il candidato ha ricevuto da parte di un'istituzione contrattuale della UE entro la data della domanda all’invito pubblico (può essere solo su supporto elettronico di dati).
La Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana